LABORATORIO: CNR-ISPC

 

NOME STRUMENTO

Dielettrometro a microonde (Acronimo SUSI)

 

INFORMAZIONI GENERALI:

La tecnica EFID si basa sulla spettroscopia dielettrica. Il contenuto di umidità (MC) nei materiali porosi che costituiscono una struttura muraria (intonaco, malta, mattoni, pietra) è misurata grazie al contrasto dielettrico esistente tra l’acqua e il materiale ospite asciutto. Il sistema impiega un analizzatore di rete scalare e una sonda risonante operante a microonde, consentendo di misurare ed elaborare in tempo reale la sub-superficiale MC di un muro e per rilevare la presenza di sali solubili (Salinity Index, SI) in esso contenuti.

Il sistema trova utile applicazione per il monitoraggio stagionale delle pareti di interesse artistico, principalmente affreschi e pitture murali. Il basso peso dello strumento permette una facile trasportabilità anche in ambienti “difficili” come su ponteggi.

I dati sono acquisiti da un computer general purpose notebook, con una pratica applicazione in esecuzione in Microsoft WindowsTM.

 

DETTAGLI TECNICI:

Alimentazione: V=220V; 50Hz
Funzionamento a batteria: Batteria al litio

Peso dello strumento:

(probe, netbook, analizzatore di reti)

10 kg (circa)
Frequenza operativa 900 MHz – 1.4 GHz
Potenza di uscita Inferiore a 0 dBm (1mW)

Misura del contenuto di umidità:

(misura assoluta dopo calibrazione su materiale di riferimento)

0 – 20%

Misura dell’indice di salinità:

(misura semi-quantitativa)

0 – 10

(1 -> basso contenuto di sali;

10 -> alto contenuto di sali)

Tipo di misura:

Misura non distruttiva a contatto puntuale

Misura sub-superficiale

Misura in tempo reale (30-40 s per singola misura)

Volume del materiale investigato: Semi-sfera di raggio 2cm (max) all’interno del materiale

 

Possibili applicazioni:

–         diagnostica sub-superficiale del contenuto di umidità e della presenza di sali;

–         monitoraggio e controllo dello stato di umidità e di sali del materiale sotto indagine;

–         controllo dell’efficacia di impacchi estrattivi per la rimozione di sali;

–         Mappe del contenuto di umidità e distribuzione dei sali all’interno del supporto.

 

Scarica la scheda completa